A seguito dell’estensione dell’obbligo di emissione delle fatture elettroniche, l’Agenzia delle Entrate con il Provvedimento del 08/03/2024, ha cambiato le modalità di fatturazione a clienti minimi/forfettari/produttori agricoli.

In sede di emissione della fattura, non è più possibile indicare il codice “0000000” nel campo “Codice Destinatario”, ma anche i contribuenti minimi/forfettari/ produttori agricoli dovranno dotarsi di un Codice Destinatario o di un indirizzo PEC presso il quale ricevere le fatture elettroniche e comunicarlo a momento dell’acquisto di beni e servizi.

Nel suddetto Provvedimento si prevede inoltre che anche gli enti non commerciali, come condomini/enti/associazioni senza partita IVA, con solo il codice fiscale, potranno registrare presso l’Agenzia delle Entrate il loro eventuale Codice Destinatario o l’indirizzo PEC presso il quale ricevere le fatture elettroniche.

A disposizione per eventuali chiarimenti, porgo cordiali saluti.

Rag. Alpini Fulvio